lunedì 4 giugno 2018

Ciao, Gilberto.


L'immagine può contenere: una o più persone, occhiali e primo piano
Apprendiamo con dolore della scomparsa dell'amico e compagno Gilberto Vlaic, fondatore dell'associazione di Trieste "Non Bombe ma solo caramelle". 
Dai bombardamenti sulla Jugoslavia del '99 è stato a fianco degli operai della Zastava automobili di Kragujevac, bombardata con particolare accanimento dalla Nato, con conseguenze pagate da migliaia di lavoratori e dalle loro famiglie. Per tutti questi anni è stato la loro voce, il loro "ponte" solidale, non lasciandoli mai soli e continuando a trasmetterci informazioni preziose sulla loro vita e sulle loro difficoltà.
Ci siamo conosciuti in questi anni, come poteva essere altrimenti fra le rare realtà che hanno avuto a cuore la Serbia del dopo aggressione Nato!
Ci siamo incontrati la prima volta con la storia del piccolo Luka, da ricevere con la mamma all'aeroporto di Fiumicino, a Roma e da portare a Siena, per curare una grave malattia agli occhi. Da allora abbiamo realizzato anche dei progetti insieme, di quel periodo c'è traccia nel nostro documentario "L'Urlo del Kosovo".
Poi abbiamo continuato per le nostre strade, diverse ma che portavano e hanno continuato a portare sempre in Serbia, fra i dimenticati, fra coloro che ci descrissero in modo sommario e spesso partendo da posizioni in mala fede, come nemici. Col tempo, in molti, anche grazie a persone come Gilberto, hanno dovuto ricredersi. A questo mondo, troppe volte l'apparenza finisce per scambiare le vittime con gli aguzzini e viceversa.
Che la terra ti sia lieve, caro Gilberto. I "tuoi" bambini sono cresciuti o stanno crescendo. Staranno bene.
(Alessandro e tutta l'associazione Un Ponte per...)

1 commento:

William Blitz ha detto...

You should take part in a contest for one of the best blogs on the web. I will suggest this site! online casino slots